Correva l’anno 1996, credo. Annachiara capitò nel mio studio insieme ad una mia amica. Mi raccontò che faceva teatro (voleva entrare alla scuola del Piccolo di Milano) e la sera stessa le feci delle foto per studiare il suo volto molto classico e, visto che il risultato dello studio era piaciuto, pochi giorni dopo facemmo un book vero e proprio. Poi ci siamo persi di vista per un po’ di tempo, ognuno dietro ai propri impegni e alle proprie storie.
Passano circa 10 anni e Annachiara mi chiama per farle delle foto al “Barone rampante”, adattamento teatrale della storia di Italo Calvino.
Da allora è nata una collaborazione che ha portato molte soddisfazioni… book, foto di scena, e, a volte, Annachiara è stata modella per me, quando cercavo qualcosa di bello e forte per una mostra.

Stefano Giorgi

Fotografando Annachiara